Il Garante dellinfanzia e delladolescenza. Un sistema di garanzia nazionale nella prospettiva europea.pdf

Il Garante dellinfanzia e delladolescenza. Un sistema di garanzia nazionale nella prospettiva europea

L. Strumendo (a cura di)

Il Garante dei diritti dellinfanzia e delladolescenza è una figura istituzionale presente nella maggior parte dei paesi europei, fuorché in Italia, dove sono operanti solo tre Garanti regionali. Si tratta di unautorità indipendente che ha soprattutto il compito di verificare e vigilare sulleffettiva applicazione nazionale e locale dei diritti di tutela e di promozione dellinfanzia sanciti dalla Convenzione delle Nazioni Unite del 19H9. Un obiettivo, questo, da perseguire non attraverso vuoti proclami o denunce allarmistiche e nemmeno assumendo atteggiamenti giudicanti o censori verso coloro che quotidianamente sono a contatto con bambini e ragazzi (famiglie, scuola, tribunali, servizi sociali e sanitari, strutture per il tempo libero, il gioco, lo sport, ecc.), bensì praticando lascolto, la persuasione e tutti gli strumenti eli un diritto amichevole, mite, ma non cedevole. Per questo appare oggi indispensabile costruire anche in Italia un sistema nazionale e regionale di garanzie che possano sviluppare i diritti delle bambine e dei bambini che vivono nel nostro paese.

Il Garante Dell'Infanzia e dell'Adolescenza del Comune di Palermo Lino D' Andrea, in questa seconda Edizione della Carovana dei Diritti, punta l’obiettivo sugli articoli 17 “La comunicazione” e 31 “Diritto al gioco e alla partecipazione alla vita culturale e artistica di contrasto con la povertà educativa”, entrambi contenuti nella Convenzione Onu sui diritti dell'infanzia

1.61 MB Dimensione del file
8883359216 ISBN
Il Garante dellinfanzia e delladolescenza. Un sistema di garanzia nazionale nella prospettiva europea.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.smilepub.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

di riflessione sull'esperienza e sulla prospettiva del Garante re- gionale dell' infanzia ... diritti dell'infanzia e dell'adolescenza e, fin dal titolo, si colloca in una dimensione ... pubblico tutore dei minori per sviluppare programmi di garanzia dei diritti, di ... e che si possa arrivare all'istituzione anche di un Garante nazionale, con-.

avatar
Mattio Mazio

Il Garante dell'infanzia e dell'adolescenza. Un sistema di garanzia nazionale nella prospettiva europea è un libro pubblicato da Guerini e Associati nella collana Infanzia e diritti

avatar
Noels Schulzzi

IL GARANTE DELL'INFANZIA E DELL'ADOLESCENZA UN SISTEMA DI GARANZIA NAZIONALE NELLA PROSPETTIVA EUROPEA strumendo lucio (curatore) Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni Attenzione: causa emergenza sanitaria sono possibili ritardi nelle spedizioni e nelle consegne.

avatar
Jason Statham

LA PSICOLOGIA PER I DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA – FEELING CHILDREN’S RIGHT 1.4 RISULTATI ATTESI (QUALITATIVI E QUANTITATIVI) 2 Un network di psicologi specializzati in diritti umani e del fanciullo 3 Creazione del Sistema Regionale di Protezione attraverso un documento speciale (Carta di)

avatar
Jessica Kolhmann

Alle radici della radicalizzazione. Gli attentati che nel corso del 2015 hanno insanguinato Parigi segnano una svolta decisiva nella lotta al terrorismo di matrice religiosa, sancendo la necessità assoluta non tanto e non solo della “guerra” all’Isis sui territori occupati dall’organizzazione islamica ma soprattutto della prevenzione in tutto il mondo e a tutti i livelli (comunità 2. Il Garante presenta al Consiglio regionale una relazione annuale sulla condizione dell’infanzia e dell’adolescenza nella Regione, sullo stato dei servizi esistenti e sulla efficacia delle azioni promosse. 3. Il Consiglio adotta le determinazioni che ritiene opportune invitando gli organi statutari della Regione e