Sul fondamento della morale.pdf

Sul fondamento della morale

Paolo Vincieri

Ragionevoli e geometri quanto i francesi, gli italiani sono allora consapevoli della crisi, dellinconsistenza della morale tradizionale, senza disporre dellantidoto di una forte identità civile moderna: sono i più grandi filosofi pratici, perché conoscono il disincanto del cosmo (la cognizione della vanità dogni cosa, vera somma di tutta la filosofia) senza lalternativa edificante, ricostruttiva e circolare, dello Stato. Di qui il cinismo, il riso, la mancanza di un senso di appartenenza collettivo e nazionale [...]. Insomma: non mancanza di ragione, difetto di rappresentazione. Ipertrofia della ratio, carenza di mito, di narrazione comune: è la diagnosi leopardiana dei nostri mali nazionali. Dalla Prefazione di Riccardo Caporali.

Fondamento dell'etica = c'è una legge morale con valore universale (tale affermazione è immediatamente evidente: è un "fatto della ragione") ...

3.76 MB Dimensione del file
8895451619 ISBN
Gratis PREZZO
Sul fondamento della morale.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.smilepub.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Piero Martinetti, filosofo italiano (Pont Canavese, 21 agosto 1872 – Cuorgnè, 23 marzo 1943). Opere e documenti; La digitalizzazione della collana si colloca nell’ambito del "Progetto Pubblico Dominio" anno 2014 ed è stata portata a termine grazie alla collaborazione delle Biblioteche Civiche Torinesi e dell' Accademia di Medicina di Torino e dell' Archivio Storico dell'Università di Filialità e vita cristiana. Saggio sul fondamento antropologico della morale: coscienza filiale e solidarietà fraterna

avatar
Mattio Mazio

Il secondo trattato (Sul fondamento della morale) fu invece scritto per un analogo concorso indetto, nello stesso periodo, dalla Regia Società delle Scienze danese – concorso che, nonostante fosse assolutamente sicuro della vittoria, Schopenhauer non vinse, irritandosi al punto da spendere, nella prefazione alla prima edizione dell’opera

avatar
Noels Schulzzi

Johann Gottlieb Fichte (pronuncia tedesca [ˈjoːhan ˈɡɔtliːp ˈfɪçtə]; Rammenau, 19 maggio 1762 – Berlino, 27 gennaio 1814) è stato un filosofo tedesco, continuatore del pensiero di Kant e iniziatore dell'idealismo tedesco.Le sue opere più famose sono la Dottrina della scienza, e i Discorsi alla nazione tedesca, nei quali sosteneva la superiorità culturale del popolo tedesco La morale è ciò che pensi che sia giusto o sbagliato. Le persone possono avere morali diverse, a seconda del limite che pongono tra ciò che è giusto e ciò che non lo è: non sempre è solo bianco o nero. La tua morale riguarda la tua idea sul bene e sul male, soprattutto in relazione a come dovresti agire e …

avatar
Jason Statham

La consuetudine di Arthur Schopenhauer con i temi della meditazione sulla ... Sul fondamento della morale (titolo originale: Über die Grundlage der Moral), ... 4 giu 2016 ... Originario di Danzica e appartenente a una famiglia della ricca ... (Sulla libertà del volere umano (1839), Sul fondamento della morale (1840), ...

avatar
Jessica Kolhmann

Presentato a un concorso bandito nel 1837 dalla Reale Società di Danimarca, questo saggio non solo non vinse il premio, ma venne decisamente riprovato ... ... fondamentali dell'etica 1, sulla libertà del volere ; 2, sul fondamento della morale ... di Marco Colli sulla storia dell'edizione delle opere complete di Nietzsche.