La filosofia di Piero Martinetti.pdf

La filosofia di Piero Martinetti

Emilio Agazzi

Si pubblica qui la tesi di laurea di Emilio Agazzi, discussa presso lUniversità di Genova nel 1945, avendo come relatore Michele Federico Sciacca (1908-1975). Non si tratta di un lavoro giovanile occasionale, ma di una monografia compiuta e originale: la prima ricostruzione organica del pensiero di Martinetti, a pochi mesi dalla scomparsa del filosofo canavesano (1943). Il lavoro di Agazzi, che avrebbe certamente meritato di essere conosciuto in vita, si segnala per la fedeltà filologica ai testi martinettiani (allepoca di non facile reperimento) e per la maturità del giudizio critico. Quella di Agazzi è una ricostruzione polemica specialmente nei confronti del neoidealismo italiano e del pensiero cattolico, che o ignorò, o travisò strumentalmente, lopera di Martinetti. Agazzi rivaluta soprattutto il contributo di Martinetti alla storiografia filosofica, allepoca negletto. In anni di rinascita martinettiana, questo contributo di Agazzi si segnala come un saggio anticipatore e ancora attuale.

Chivasso - Castellamonte 8-10 ottobre 2015 È dedicato al pensiero di Piero Martinetti (Pont Canavese, 21 agosto 1872 – Cuorgnè, 23 marzo 1943), unico filosofo universitario italiano a essersi rifiutato di prestare il giuramento di fedeltà al fascismo, figura di spicco nel dialogo tra la cultura italiana e quella europea di inizio Novecento, il Convegno Internazionale che il "Piero Martinetti nella vita e nelle carte. Un seminario e una mostra" è l'evento organizzato dalla biblioteca in occasione dell'intitolazione del Dipartimento di Filosofia a Piero Martinetti.. Il seminario su Martinetti, moderato dal Prof. Amedeo Vigorelli, ha avuto luogo lunedì 5 marzo presso la Crociera Alta di Studi Umanistici alle 11.00.

3.13 MB Dimensione del file
884001909X ISBN
La filosofia di Piero Martinetti.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.smilepub.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Post su Piero Martinetti scritto da Luca Ormelli. Filosofia e nuovi sentieri «Mi rappresento il vasto recinto delle scienze come una grande estensione di terreno disseminato di luoghi oscuri e illuminati.

avatar
Mattio Mazio

Il sistema Sankhya viene generalmente considerato come il più antico dei sistemi filosofici indiani; ed è realmente il solo sistema che come tale possa con qualche certezza riferirsi all’età prebuddistica. Fondatore del medesimo secondo la tradizione sarebbe l’antico saggio Kapila; il quale sembra essere veramente una personalità storica, sebbene intorno ad esso nulla sappiamo Fu professore di filosofia, in particolare filosofia teoretica e morale; si distinse per essere stato uno dei pochi docenti universitari, ...

avatar
Noels Schulzzi

Chivasso - Castellamonte 8-10 ottobre 2015 È dedicato al pensiero di Piero Martinetti (Pont Canavese, 21 agosto 1872 – Cuorgnè, 23 marzo 1943), unico filosofo universitario italiano a essersi rifiutato di prestare il giuramento di fedeltà al fascismo, figura di spicco nel dialogo tra la cultura italiana e quella europea di inizio Novecento, il Convegno Internazionale che il

avatar
Jason Statham

Martinetti pagò aspramente quest’ultima scelta, ritirandosi già nel 1932 a Spineto, una frazione nel canavese, dove oltre a scrivere numerosi saggi e articoli pubblicati principalmente sulla Rivista di filosofia, faceva l’agricoltore.

avatar
Jessica Kolhmann

stesso Piero Martinetti, uno dei maggiori filosofi italiani del ‘900, immeritatamente poco conosciuto. Per l’approccio razionalistico-religioso che la caratterizza, la sua filosofia può essere definita come un idealismo critico trascendente, che trova ispirazione in una linea di pensiero che comprende Platone, Plotino, Spinoza, Kant