Il cerchio chiuso. Arnaldo Pieraccini, fare un manicomio da disfare.pdf

Il cerchio chiuso. Arnaldo Pieraccini, fare un manicomio da disfare

Enzo Gradassi

Tra lultimo scorcio dellOttocento e i primissimi del Novecento, lanomala situazione di Arezzo, fino a quel momento privo di una struttura manicomiale autonoma, approdò a una soluzione. È a questo punto che in quella complessa e travagliata storia si innesta la straordinaria figura del nuovo direttore, Arnaldo Pieraccini. Giunto ad Arezzo nel 1904, Pieraccini azzerò il precedente progetto di costruzione del nuovo Manicomio per procedere alla realizzazione di un Istituto sotto molti aspetti allavanguardia e gestito con trasparenza ed efficienza. Il racconto, che coinvolge e mette in primo piano alcuni fra gli esponenti politici, amministrativi e sanitari del tempo, si snoda attraverso la sua biografia umana, intellettuale e politica: dalla sua partecipazione al governo dei Comune di Arezzo nel 1911 al tentativo fascista di indicarlo come responsabile morale dei fatti di sangue del paese di Renzino del 1921, dal suo licenziamento nel 1934 perché non iscritto ai Fascio alia sua immediata riassunzione, dal trasferimento di un pezzo di Manicomio a Galbino nei mesi dei bombardamenti angloamericani alla sua appassionata opera per la ricostruzione dellIstituto dopo la guerra, dai grandi dolori familiari fino al pensionamento. In mezzo, la statura di un personaggio che seppe conquistare popolarità in città e le sue idee, innovative per il tempo, per la cura dei malati di mente, insieme allinvenzione del Padiglione neurologico e alla trasformazione del Manicomio in Ospedale Neuropsichiatrico.

... dei suoi personaggi. Per fuori|onda ha pubblicato nel 2012 Il cerchio chiuso. Arnaldo Pieraccini, fare un Manicomio da disfare e nel 2014 Il Capitano Magro. Ruggero, Bradamante e l'ippogrifo, Libro di Enzo Gradassi. Sconto 5% e ... 10.00 . 2. Il cerchio chiuso. Arnaldo Pieraccini, fare un manicomio da disfare.

2.68 MB Dimensione del file
8897426298 ISBN
Il cerchio chiuso. Arnaldo Pieraccini, fare un manicomio da disfare.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.smilepub.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

16 ott 2019 ... La donazione è stata generosamente promossa e sostenuta dal dottor ... carte di Gaetano, Furio e Paolo Martini gli ultimi psichiatri del manicomio ... Lo stesso Arnaldo Pieraccini alla fine dell'Ottocento dedica alcuni studi ... Cronaca · Sport · Politica · Economia e Lavoro · Consigli Acquisti · Cosa fare in città ...

avatar
Mattio Mazio

16 ott 2019 ... La donazione è stata generosamente promossa e sostenuta dal dottor ... carte di Gaetano, Furio e Paolo Martini gli ultimi psichiatri del manicomio ... Lo stesso Arnaldo Pieraccini alla fine dell'Ottocento dedica alcuni studi ... Cronaca · Sport · Politica · Economia e Lavoro · Consigli Acquisti · Cosa fare in città ...

avatar
Noels Schulzzi

Una famiglia ebrea in Casentino (2010). Per fuori|onda, Il cerchio chiuso. Arnaldo Pieraccini, fare un Manicomio da disfare (2012); Sagresto. Sventurato citto (2013); Il Capitano Magro. L’avventura di un giovane aretino da Fiume alle Fosse Ardeatine (2014); Vento (2015); Dispersione (2016). Per Effigi Ci giurammo eterno amore (2017). 978-88

avatar
Jason Statham

PIERACCINI, Arnaldo. – Nacque a Poggibonsi, in provincia di Siena, il 15 novembre 1865, da Ottaviano e Polissena Sprugnoli, sua seconda moglie. Secondo di tre figli, perse la madre a cinque anni; il padre, medico come il nonno, si risposò con Argene Zani ed ebbe altri due bambini. Frequentò assieme al fratello Gaetano, di 11 mesi maggiore, le scuole e l’Università, prima a Pisa e poi

avatar
Jessica Kolhmann

Enzo Gradassi, è un appassionato della storia locale e dei personaggi grandi e piccoli che la animano.Racconta le sue storie a partire dai dati biografici dei suoi personaggi. Per fuori|onda ha pubblicato nel 2012 Il cerchio chiuso.Arnaldo Pieraccini, fare un Manicomio da disfare …