Guida alle tartarughe acquatiche.pdf

Guida alle tartarughe acquatiche

Massimo Millefanti

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Guida alle tartarughe acquatiche non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

Le tartarughe acquatiche possono dividersi essenzialmente in tre categorie: carnivore, onnivore ed erbivore. Ognuna ha bisogno di sorgenti energetiche in proporzione differente. Questo articolo tratta l' alimentazione delle tartarughe acquatiche onnivore più diffuse tra cui Trachemys spp., Graptemys spp., Sternotherus spp., Pseudemys spp., Crysemys spp., Emys spp., Chinemys spp. e molte altre

5.87 MB Dimensione del file
8841276215 ISBN
Guida alle tartarughe acquatiche.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.smilepub.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Questa guida tratta l’alimentazione delle tartarughe acquatiche onnivore più diffuse, tra cui Trachemys spp., Graptemys spp., Sternotherus spp., Pseudemys spp., Chrysemys spp., Emys spp., Chinemys spp. e simili (Se avete dubbi in merito, aprite una discussione nel forum oppure consultate la sezione schede). Le tartarughe semi-acquatiche avranno bisogno dell'intero spettro di luce, quindi dovrai usare lampadine che emettano sia raggi UVA che UVB. I raggi UVB stimolano la produzione di vitamina D3, e sono necessari anche alla sopravvivenza dell'intero ecosistema dell'acquario, mentre i raggi UVA stimolano la tartaruga ad essere più attiva, oltre che ad aumentarne l'appetito.

avatar
Mattio Mazio

Una guida per chi si accosta all'allevamento delle tartarughe acquatiche e palustri. Con le schede analitiche delle specie normalmente reperibili in commercio.

avatar
Noels Schulzzi

Il diritto patrimoniale della famiglia nel sistema del diritto privato. Vol. 2: Il regime patrimoniale della famiglia. Nozioni introduttive, convenzioni matrimoniali, comunione le

avatar
Jason Statham

Guida alle tartarughe acquatiche è un libro scritto da Massimo Millefanti pubblicato da De Vecchi nella collana Le guide Pet x Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze. 10/07/2003 · TUTTO TARTARUGHE E TESTUGGINI Descrive tartarughe,habitat, e norme di salvaguardia di quasi tutte le specie conosciute. Fabrizio Pirotta, ed. edagricole TARTARUGHE TERRESTRI Un grosso appassionato di testuggini ci guida all' allevamento delle specie europee (marginata,greca ed hermanni) piu' un capitolo dedicato alle tartaughe terrestri esotiche.

avatar
Jessica Kolhmann

Le tartarughe acquatiche necessitano di un ambiente che sia una combinazione tra terrario ed acquario, cioè di un acqua-terrario. L'acqua-terrario è costituito da una parte con acqua ed una parte con terra. L'acqua deve essere tanto profonda da permettere alle tartarughe di immergersi completamente. Le tartarughe acquatiche maschio hanno le unghie anteriori (davanti) più lunghe (tartaruga x man) questo serve al maschio per aggrapparsi più comodamente alla femmina durante l’accoppiramento. Notare nel primo cerchio verde le unghie lunghe tipiche di una tartaruga maschi o e successivamente la coda lunga e larga .