Crespi dAdda. Ediz. inglese.pdf

Crespi dAdda. Ediz. inglese

Crespi dAdda è un esempio eccezionale di villaggio operaio sorto per volere di alcuni industriali del XIX secolo desiderosi di migliorare non solo la produttività, ma anche la qualità di vita degli operai. Sorse così un complesso abitativo autonomo con giardini, orti, scuole, centri sportivi ed edifici civili e religiosi di interessante configurazione urbanistica. Sebbene le condizioni sociali ed economiche siano state una minaccia alla sopravvivenza di Crespi dAdda, oggi la sua integrità è evidente ed è stata conservata in parte anche la sua attività industriale. Crespi dAdda è Patrimonio dellUmanità - UNESCO dal 1995.

Crespi d'Adda. Ediz. inglese, Libro. Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da SAGEP, collana Tesori d'Italia e l'Unesco, brossura, data pubblicazione gennaio 2015, 9788863732832.

4.73 MB Dimensione del file
none ISBN
Gratis PREZZO
Crespi dAdda. Ediz. inglese.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.smilepub.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Crespi is the name of a family of cotton manufacturers from Lombardy. This family realized an "ideal workers' village" nearby their factory, along the Adda river. The Villaggio Crespi d'Adda (Crespi Workers' Village) is an entire town, built from nothing by the owner of the factory for his workers and their families. The workers were provided with homes, gardens, vegetable gardens and all 11/04/2018 · Crespi d'Adda. Crespi d'Adda, à Capriate San Gervasio en Lombardie, est un exemple exceptionnel de ces « villages ouvriers » des XIX e et XX e siècles en Europe et aux États-Unis. Ils ont été construits par des industriels éclairés désireux de répondre aux besoins de leurs ouvriers.

avatar
Mattio Mazio

Dopo aver letto il libro Roller alla Scala.Ediz. italiana e inglese di Vittoria Crespi Morbio ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto Crespi d'Adda è una frazione del comune italiano di Capriate San Gervasio, in provincia di Bergamo, Lombardia, in passato parte del comune di Canonica d'Adda, cui apparteneva in quanto a sud del fosso bergamasco da cui è stata separata a fine 1800 per essere unito a Capriate così come per il comune di Gervasio aggregato a sua volta.

avatar
Noels Schulzzi

Acquista online il libro Frigerio alla Scala. Ediz. italiana e inglese di Vittoria Crespi Morbio in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store.

avatar
Jason Statham

Crespi d'Adda è un villaggio operaio fondato da Cristoforo Benigno Crespi nel 1877 e completato verso la fine degli anni trenta del XX secolo

avatar
Jessica Kolhmann

Crespi d'Adda. Ediz. inglese: Crespi d'Adda è un esempio eccezionale di villaggio operaio sorto per volere di alcuni industriali del XIX secolo desiderosi di migliorare non solo la produttività, ma anche la qualità di vita degli operai.Sorse così un complesso abitativo autonomo con giardini, orti, scuole, centri sportivi ed edifici civili e religiosi di interessante configurazione urbanistica. UNESCO è un acronimo inglese che sta per United Nations Educational Scientific and Cultural Organization, ovvero Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura.. È una delle organizzazioni specializzate dell’ONU.Fondata a Londra il 16 novembre 1945, dal 1946 ha sede a Parigi e si pone lo scopo di “… contribuire al mantenimento della pace e della