Ai Weiwei. Dailleurs cest toujours les autres. Ediz. a colori.pdf

Ai Weiwei. Dailleurs cest toujours les autres. Ediz. a colori

Stefan Banz, Bernhard Fibicher, Dario Gamboni

Il catalogo presenta una selezione delle opere del più celebre degli artisti cinesi dal 1995 a oggi e presenta lavori recenti e interventi pensati appositamente per gli spazi del Palais de Rumine, riunendo tutte quelle istituzioni che hanno fortemente contribuito allidentità di questo spazio fin dalla sua nascita, in particolare i musei di archeologia e storia, zoologia e geologia. Opere in porcellana, legno, alluminio, marmo, giada, vetro, bambù e seta, ma anche carte da parati, fotografie, video e un filmato testimoniano la ricchezza dellopera di Ai Weiwei e la sua profonda conoscenza della tradizione del suo paese. Al tempo stesso lartista interpreta i motivi, i processi di fabbricazione e i materiali tradizionali in modo ludico e iconoclasta (con uno spirito vicino a Marcel Duchamp) per arrivare a una critica - a volte nascosta, altre più gridata - del sistema politico cinese. Opere più recenti testimoniano la problematica complessità delle nostre relazioni internazionali (dipendenze economiche, flussi migratori e così via). Ai Weiwei. Cest toujours les autres presenta un uomo a tutto tondo: grande artista plastico, spirito enciclopedico, comunicatore eccezionale, impegnato in prima persona nelle grandi questioni del mondo, Ai Weiwei è forse il primo artista veramente «globale». Nel suo lavoro scultoreo, riprende e si allontanana dalle tradizioni artigianali cinesi parodiando al tempo stesso la pop art e la scultura minimalista americana. Attraverso fotografie e filmati, cerca di registrare le trasformazioni delle città e dei movimenti migratori. Artista prolifico e impegnato, utente virtuoso dei social network, Ai Weiwei combina con sapienza arte, vita privata e impegno politico.

Le parcours scénographique suit celui d’Ai Weiwei et commence à New York, dans les puis des clichés de sans-abri et de manifestants toujours saisis il réalise une autre

8.24 MB Dimensione del file
8874397615 ISBN
Gratis PREZZO
Ai Weiwei. Dailleurs cest toujours les autres. Ediz. a colori.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.smilepub.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

18/01/2016 · L'exposition de l'artiste chinois ''Er Xi'' se tient jusqu'au 20 février dans le grand magasin parisien de la mode et du luxe. Pour Ai Weiwei, cette installa

avatar
Mattio Mazio

Ai Weiwei. D’ailleurs c’est toujours les autres presenta un uomo a tutto tondo: grande artista plastico, spirito enciclopedico, comunicatore eccezionale, impegnato in prima persona nelle grandi questioni del mondo, Ai Weiwei è forse il primo artista veramente “globale”.

avatar
Noels Schulzzi

Viens avec nous! Livre élève et cahier d'exercices. Per la Scuola media. Con e-book. Con espansione online. Con CD-Audio. Con Libro: Nuovo esame di Stato-Cates menta vol.3 PDF

avatar
Jason Statham

Ai Weiwei. D'ailleurs c'est toujours les autres. Ediz. a colori. Agoge Guida turistica ai maggiori luoghi dal prenuragico alla Le poetiche del quotidiano (1843-1922). Catalogo della mostra (Città Sant'Angelo, 1 maggio-25 maggio 2019). Ediz. a colori. Apri gli occhi. Indagini documentate sull'esistenza degli alieni. Crea il tuo anno

avatar
Jessica Kolhmann

Ai Weiwei. D'ailleurs C'est Toujours Les Autres è un libro di Fibicher Bernard edito da 5 Continents Editions a dicembre 2017 - EAN 9788874397617: puoi acquistarlo sul … "Ai Weiwei. C'est toujours les autres" presenta un uomo a tutto tondo: grande artista plastico, spirito enciclopedico, comunicatore eccezionale, impegnato in prima persona nelle grandi questioni del mondo, Ai Weiwei è forse il primo artista veramente «globale».