Quale eccellenza? Intervista sulla Normale di Pisa.pdf

Quale eccellenza? Intervista sulla Normale di Pisa

Salvatore Settis

La Scuola Normale Superiore di Pisa è unistituzione quasi bicentenaria che rappresenta di fatto un unicum in Italia. È la culla delle migliori intelligenze italiane alla quale si accede e si insegna, con un criterio selettivo e rigorosamente meritocratico. Ha lo scopo di formare talenti che emergano per la capacità critica e immaginativa oltreché per lampiezza e la profondità delle conoscenze. La Normale non coltiva una concezione monopolistica del sapere, proponendosi come laboratorio di sperimentazione di modelli educativi trasferibili e utili. Questo studio è una riflessione sulle università italiane e straniere, su cosa distingue la formazione délite, sulla riforma universitaria e sul mercato del lavoro intellettuale.

Salvatore Settis (Rosarno, 11 giugno 1941) è un archeologo e storico dell'arte italiano. Dal 1999 al 2010 è stato direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa. ... e paesaggi (con Saverio Calocero), Roma, Donzelli 2003; Quale eccellenza? Intervista sulla Normale di Pisa, a cura di Silvia Dell'Orso, Collana Saggi ...

9.34 MB Dimensione del file
8842069744 ISBN
Gratis PREZZO
Quale eccellenza? Intervista sulla Normale di Pisa.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.smilepub.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La storia della Scuola Normale Superiore di Pisa in una prospettiva comparativa, Daniele Menozzi e Mario Rosa (a cura di), Pisa, Edizioni della Normale, 2008. ISBN 978-88-7642-189-1; Salvatore Settis, Quale eccellenza? Intervista sulla Normale di Pisa, Bari, Laterza, 2004. ISBN 978-88-4206-974-4; Voci correlate [modifica | modifica wikitesto]

avatar
Mattio Mazio

La storia della Scuola Normale Superiore di Pisa in una prospettiva comparativa, Daniele Menozzi e Mario Rosa (a cura di), Pisa, Edizioni della Normale, 2008. ISBN 978-88-7642-189-1; Salvatore Settis, Quale eccellenza? Intervista sulla Normale di Pisa, Bari, Laterza, 2004. ISBN 978-88-4206-974-4; Voci correlate [modifica | modifica wikitesto]

avatar
Noels Schulzzi

Home Nuovo usato intervista. nuovo usato intervista. Filtri. Trovate n°62 offerte. Prezzo Min Max 0-30 30-60 60-100 100-500 >500 Ordina per . Rimuovi Tag: nuovo usato intervista (nuovo usato) oriana fallaci intervista rizzoli international (Disponibile) Autointervista di una donna Quale eccellenza? Intervista sulla Normale di Pisa. IVS. Ferro e fuoco. Reti bayesiane con applicazioni all'edilizia e alla gestione del territorio. Repertorio nazionale degli storici dell'università (1993-1997) Diario di uno stupratore. Dieci cose da sapere sull'economia italiana prima che sia troppo tardi.

avatar
Jason Statham

Quale eccellenza? Intervista sulla Normale di Pisa, Libro di Salvatore Settis. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su ... Quale eccellenza? Intervista sulla Normale di Pisa (edited by Silvia Dell'Orso), Collana Saggi Tascabili, Roma-Bari, Laterza, 2004, ISBN 978- ...

avatar
Jessica Kolhmann

libro Quale eccellenza? Intervista sulla Normale di Pisa Scarica il libro. La Scuola Normale Superiore di Pisa è un'istituzione quasi bicentenaria che rappresenta di fatto un unicum in Italia. È la culla delle migliori intelligenze italiane alla quale si accede e si insegna, con un … 20/10/2011 · L'ingegnere ultraintelligente Sentenza (evidentemente una laurea in ingegneria garantisce di diritto l'accesso alla casta dei Brahmini), dice che la Bocconi è una merda perché Sara Tommasi non si sarebbe mai laureata alla Normale di Pisa. Andiamo pure avanti nella discussione.