La montagna perduta. Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano.pdf

La montagna perduta. Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano

G. Cerea, M. Marcantoni (a cura di)

Lorografia determina il destino di una comunità? Pare di sì, almeno in Italia, dove laltitudine fa ancora la differenza. A parlare sono i numeri: dal 1951 a oggi, la montagna è stata vittima di spopolamento e abbandono. Se la popolazione italiana negli ultimi 60 anni è cresciuta di circa 12 milioni di persone infatti, la montagna ne ha perse circa 900mila.Tutta la crescita, in pratica, si è concentrata su pianura (8,8 milioni di residenti) e collina (circa 4 milioni). Un dissanguamento del quale si è parlato poco, pochissimo. Ecco il senso di questa ricerca.

La montagna perduta. Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano è un eBook a cura di Cerea, Gianfranco , Marcantoni, Mauro pubblicato da Franco Angeli a 13.00. Il file è in formato PDF con DRM: risparmia online con le offerte IBS! È stato presentato il 9 febbraio 2016 presso il Senato della Repubblica il Rapporto “La montagna perduta.Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano”, realizzato da Centro Europa Ricerche (CER) e Trentino School of Management (TSM) e basato su una cospicua mole di dati statistici, dal 1951 agli anni più recenti, sull’andamento della popolazione, dell’economia e delle

6.48 MB Dimensione del file
8891729655 ISBN
La montagna perduta. Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.smilepub.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Secondo il rapporto “La montagna perduta- Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano”, curato dal Centro Europa Ricerche (CER) e dalla Trentino School of Management (TSM), in Italia

avatar
Mattio Mazio

La montagna perduta Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano. L'orografia determina il destino di una comunità? Pare di sì, almeno in Italia, dove l'altitudine fa ancora la differenza. A parlare sono in numeri: dal 1951 a oggi, la montagna è stata vittima di spopolamento e abbandono. Se la popolazione italiana negli ultimi 60 anni è cresciuta di circa 12 milioni di persone Allarme spopolamento in montagna: in 60 anni perse 900mila persone Tutti i dati nel rapporto ''La montagna perduta. Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano''

avatar
Noels Schulzzi

16 Apr 2020 ... Cerea G, Marcantoni M (2016) La montagna perduta. Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano. Franco Angeli, Trento. 30 Dec 2019 ... Currently, there is no official census of Italian CBEs but some cases are recognized ... In La Montagna Perduta. Come la Pianura ha Condizionato lo Sviluppo Italiano; Cerea, G., Marcantoni, M., Eds.; Franco Angeli: Milano, ...

avatar
Jason Statham

La Pianura Padana, detta anche Padano-veneta, Pianura Padano-veneto- romagnola o Val ... La Pianura Padana ha un clima temperato umido con estate molto calda ... porzione centrale e meridionale della Pianura Padana, mostrano lo sviluppo di ... Gli Umbri sono indicati da Plinio come i più antichi abitatori dell' Italia, ...

avatar
Jessica Kolhmann

libro Breschi M. (cur.) Del Panta L. (cur.) edizioni Forum Edizioni collana Società italiana di demografia storica , 2018 ... collana Itinerari , 2016. € 16,00. € 15,20. La montagna perduta. Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano libro  ... Disponibilità immediata. spinner. 3 offerte di prodotti nuovi · La montagna perduta. Come la pianura ha condizionato lo sviluppo italiano. Franco Angeli 2016.