Django Reinhardt. Dalla chitarra Manouche al grande jazz.pdf

Django Reinhardt. Dalla chitarra Manouche al grande jazz

Paolo Sorci

Django Reinhardt, il più grande jazzista nato e affermatosi in Europa, non è in origine un jazzista. Per molti anni questa musica gli è addirittura sconosciuta poiché le sue origini culturali sono ben distanti dalla cultura afroamericana. Egli è un Manouche, un sinti, discendente della prima ondata di zingari che alla fine del XV secolo raggiunsero lEuropa occidentale: la sensibilità culturale di queste minoranze diasporiche non è, dunque, diversa da quella dei discendenti degli schiavi africani negli Stati Uniti. Si tratta di individui marginalizzati ed emarginati, usi alla multiculturalità, costretti a vivere lontano dallufficialità e inclini, per volontà e per caso, alle sfumature, alle ambiguità e alle trasgressioni. Contrabbandieri di merci, ma anche di culture, costretti al sotterfugio e in grado di creare, nel loro contesto socio-culturale, codici espressivi completamente autonomi e originali. Django era figlio di saltimbanques (la madre era acrobata e ballerina, il padre suonava il violino e la chitarra): fu un irregolare per tutta la vita e si formò musicalmente da autodidatta...

Django Reinhardt, le falangi del jazz. La musica di Django Reinhardt ha cambiato l'Europa, la sua chitarra ha creato un suono ed un immaginario collettivo: quello metallico e sensuale della chitarra manouche. Quello che oggi è buono per sonorizzare qualche spot televisivo patinato, un tempo fu avanguardia.

1.84 MB Dimensione del file
8898599234 ISBN
Django Reinhardt. Dalla chitarra Manouche al grande jazz.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.smilepub.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Auditorium (126 pag. €15,00) Paolo Sorci, giovane chitarrista folk, rock, progressive, fusion, nel 2006 si appassiona alla musica di Django ed è proprio questa passione a portarlo a suonare quella musica col suo gruppo i Welcome to the Django Quartet, ed evidentemente a volerne divulgare il verbo attraverso la pubblicazione di questo libro. Questi credo […] Django Reinhardt, le falangi del jazz. La musica di Django Reinhardt ha cambiato l'Europa, la sua chitarra ha creato un suono ed un immaginario collettivo: quello metallico e sensuale della chitarra manouche. Quello che oggi è buono per sonorizzare qualche spot televisivo patinato, un tempo fu avanguardia.

avatar
Mattio Mazio

Addio a Giorgia Mileto, Con grande dolore apprendiamo della scomparsa della responsabile ufficio stampa del Saint Louis College of Music di Roma e di vari festival internazionali della capitale. . Vic Juris , chitarrista jazz, noto soprattutto per il suo importante ruolo nella …

avatar
Noels Schulzzi

L'Associazione Jazz Manouche Django Reinhardt si occupa, da più di 15 anni, di diffondere e promuovere il jazz manouche a Torino e in Piemonte e di mantenere vivo il ricordo del suo incredibile creatore: Django Reinhardt. Dal 2002 al 2007 l'Associazione si è occupata di organizzare il primo festival manouche in Italia, invitando da tutto il mondo i più noti interpreti del genere Django Reinhardt, oltre che essere una leggenda, rappresenta un “caso” culturale senza precedenti. Questo libro è un lavoro di grande rilievo ed uno strumentario musicologico di prim’ordine. Biografia, analisi delle musiche, tecnica, il mondo del jazz anni ´30, la prassi musicale zingara e afroamericana, il nuovo quintetto e la follia dello swing, discografia completa.

avatar
Jason Statham

11 ago 2016 ... ... Sorci: Django Reinhardt – Dalla chitarra manouche al grande jazz ... col suo gruppo i Welcome to the Django Quartet, ed evidentemente a ... La chitarra jazz Manouche (Italiano) Copertina flessibile – 9 dicembre 2016. di Maurizio ... Indietro. Django Reinhardt. Dalla chitarra Manouche al grande jazz.

avatar
Jessica Kolhmann

Il Jazz Manouche è un genere che fonde gli idiomi e il repertorio Americano con la musica di cultura Zingara, la sua diffusione è dovuta al grande genio chitarrista Django Reinhardt. Nato in un L’archetipo della loro Musica è stato il grande impareggiabile chitarrista Django Reinhardt. un altro modello con la buca piccola in forma ovale realizzata in un secondo momento dopo la fuoriuscita di Maccaferri dalla Selmer, In realtà c’è un plettro proprio per la chitarra Manouche, molto rigido e grande.